Comunicazione Enti richiesta DPI e personale

In questo momento particolare vi è la necessità che ognuno faccia la sua parte, perché viviamo un momento molto difficile, che concorre a farci comprendere quanto ciascuno sia importante per l'altro. Per farcela abbiamo bisogno che ciascuno si carichi ed adempia alle proprie responsabilità, a cominciare da tutte le componenti di questo Ordine Professionale. In tale ottica ci troviamo ad affrontare gli stessi problemi che hanno tutte le professioni sanitarie in questo momento: dispositivi di protezione individuale non adeguati - se non spesso del tutto assenti –, ai rischi e ai compiti; carenza di personale che costringe a turni ben oltre quelli fisicamente sopportabili. 

clicca per continuare a leggere...

Il tutto evidenziando che, in certi casi, il mancato rispetto delle regole in materia di riposi o di alternanza è da imputarsi ad una atavica carenza di personale Se è vero che nella lotta al nuovo Coronavirus vanno a ridefinirsi le priorità mettendo in sicurezza medici e infermieri come strategia primaria di sanità pubblica, medesima attenzione deve rivolgersi alla tutela delle altre professioni sanitarie, allo stato meno evidenziate ma strategiche nel percorso di diagnosi e cura.

Di seguito è possibile effettuare il download della Lettera: